Garante regionale dei diritti della persona
del Veneto
Attività di promozione, protezione e pubblica tutela dei minori di età

Progetti

Il Garante dei diritti della persona del Veneto aderisce a progetti volti all’approfondimento di tematiche - specifiche e di attuale interesse - sui diritti dei bambini e degli adolescenti.

In generale si tratta di progetti caratterizzati:

  • quanto a finalità: dall’esser volti all’analisi delle problematiche giuridiche, socio-economiche, educative e psicosociali che influiscono sul soddisfacimento dei diritti fondamentali dei minori di età e alla prospettazione di possibili soluzioni per il superamento delle criticità rilevate;
  • quanto a partnership: dall’esser partecipati - a diverso titolo e con un apporto differenziato rispetto alla realizzazione degli obiettivi del progetto - da soggetti istituzionali deputati alla tutela e alla promozione dei diritti dei minori di età, da enti privati che operano nel sociale, da esponenti del mondo della ricerca accademica;
  • quanto a dimensione territoriale: da una dimensione locale (regionale o subregionale), nazionale ovvero internazionale (europea e non solo);
  • quanto a durata: da una durata pluriennale.

L’adesione a progetti rappresenta una modalità attraverso cui il Garante dei diritti della persona del Veneto realizza le proprie funzioni di promozione e protezione dei diritti dei minori di età e di facilitazione del loro perseguimento.
Il fondamento di tale modalità operativa è nella stessa legge istitutiva del Garante (L.r. 24 dicembre 2013, n. 37), in particolare negli articoli 1 (c. 2, lett. b), 7 (c. 1, lett. b) e 13 (c. 1, lett. e).

I progetti (in atto o conclusi) che registrano la partecipazione del Garante dei diritti della persona del Veneto durante il mandato in corso, sono:

Condividi su: