Garante regionale dei diritti della persona
del Veneto
Attività di promozione, protezione e pubblica tutela dei minori di età
Progetto Terreferme Veneto. Nuovo ciclo di incontri formativi sull'affido familiare di msna

Nell'ambito del progetto “TERREFERME, Percorsi di Affido Familiare per minorenni migranti soli” promosso e organizzato da CNCA e Unicef Italia, prende avvio sabato 13 aprile, a Vicenza, un nuovo ciclo di incontri rivolto a famiglie e single che desiderano sperimentarsi nel sostegno e nell’accoglienza di minorenni migranti soli e ad operatori pubblici e del privato sociale che si occupano del sistema di welfare e accoglienza.

Unicef e CNCA, nell’ambito del programma di attuazione della legge Zampa 47/2017, stanno sperimentando la possibilità dell’affido familiare per minorenni migranti soli. Una sperimentazione che parte dalla Sicilia, prima regione in Italia per numero di minori ospitati, ove avviene la presa in carico, la prima accoglienza e la valutazione dei soggetti che possono sostenere e beneficiare di una accoglienza in famiglia.
Il CNCA ha individuato, all’interno delle proprie reti, nella Lombardia e nel Veneto i territori più pronti ad attivarsi per individuare e formare famiglie accoglienti. Il progetto prevede di accogliere in questi territori ragazzi e ragazze attualmente ospiti nel territorio di Palermo. I ragazzi verranno abbinati alle famiglie, formate e selezionate dagli operatori CNCA in collaborazione con i servizi e gli operatori pubblici preposti. In accordo con Ministero dell’Interno, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e ANCI, i comuni di residenza delle famiglie accoglienti prenderanno in carico il minore (accedendo ai fondi ministeriali) e metteranno a disposizione i presidi necessari all’inclusione (istruzione, salute, lavoro).
Il progetto CNCA UNICEF, in collaborazione con i servizi competenti, affiancherà la famiglia e il minore accolto, attraverso operatori professionali e le reti di famiglie, supportando il percorso, sia nella relazione famiglia-minore-istituzioni che negli aspetti più educativi di accompagnamento all’autonomia.

Nel Veneto, il percorso formativo si svolge in collaborazione con il Garante regionale per i diritti della persona e con il partenariato dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto.
Quattro gli incontri in programma (13 e 27 aprile ; 11 e 25 maggio): il primo incontro affronta la tematica a livello generale e offre i primi strumenti per sperimentare la relazione con i ragazzi migranti; i successivi due incontri approfondiscono lo strumento dell’affido familiare offrendo una ‘cassetta degli attrezzi’ per chi desidera sperimentarsi nell’accoglienza, nelle varie forme di sostegno o per chi vive l’affido nel sistema dei servizi di supporto; l'incontro conclusivo prevede il racconto e la testimonianza dei protagonisti dell’accoglienza, famiglie, ragazzi e operatori.

Maggiori informazioni sul progetto nonché sul percorso formativo e sulle modalità di partecipazione sono reperibili negli opuscoli allegati in calce.


 Progetto TERREFERME - Percorso di formazione per famiglie, volontari e operatori. Anno 2019  Progetto TERREFERME - Opuscolo illustrativo del progetto

« Torna all'elenco News
Condividi su: