Garante regionale dei diritti della persona
del Veneto
Attività di promozione, protezione e pubblica tutela dei minori di età
Progetto Terreferme Veneto. Proseguono gli incontri formativi sull'affido familiare di msna

"Aprire casa, entrare nel welfare sociale": è questo il tema a cui sono dedicati gli incontri formativi del progetto "Terreferme Veneto", che si terranno a Vicenza nei giorni 5 e 12 maggio p.v. e a cui porterà il proprio contruibuto la Garante dei diritti della persona del Veneto.

Il "Progetto Terreferme. Percorsi di affido familiare per minorenni migranti soli" è un progetto sperimentale promosso dal CNCA e da UNICEF Italia volto a definire un modello di affido familiare come risposta di seconda accoglienza per minorenni migranti soli che attualmente sono in carico alle strutture di accoglienza per l'immigrazione a Palermo.
Il percorso formativo è rivolto principalmente a famiglie affidatarie afferenti alla rete di famiglie per l'accoglienza del CNCA che vivono nelle regioni Veneto e Lombardia, disponibili ad accogliere minori migranti soli provenienti da struttura di prima accoglienza di Palermo.

L’affido familiare è una pratica di lavoro sociale oltre che di vita, con una disciplina giuridica e strumenti di supporto che sono parte integrante del sistema locale di welfare. La conoscenza di questi aspetti consente di affrontare meglio gli ulteriori elementi di complessità che influenzano l’accoglienza dei minori stranieri, come l’assistenza nel rilascio dei documenti di soggiorno, presenti e futuri, e nelle procedure, qualora avviate, di richiesta di asilo. L’integrazione dei percorsi nel welfare locale permette di incrementare gli strumenti a disposizione e di essere un soggetto innovatore dello stesso sistema locale.

*****
Risorse.




« Torna all'elenco News
Condividi su: