Garante regionale dei diritti della persona
del Veneto
Attività di promozione, protezione e pubblica tutela dei minori di età
Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza. Rinnovate le nomine dei componenti, ripartono i lavori

Con Decreto del 24 marzo 2017 a firma congiunta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie con delega alle politiche per la famiglia, Enrico Costa, e del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, sono stati designati i nuovi componenti dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza.

I componenti neodesignati rimarranno in carica due anni dalla data della nomina.
Il base al medesimo Decreto, parteciperanno ai lavori dell'Osservatorio l'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza nonché il Presidente del Comitato Interministeriale per i Diritti umani, per facilitare la collaborazione nell'assolvimento degli obblighi assunti in Italia in esecuzione di accordi e convenzioni internazionali per la protezione e promozione dei diritti del fanciullo.

Tra i principali compiti dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza: la predisposizione ogni due anni del Piano nazionale di azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva (Piano infanzia); l'elaborazione della una Relazione biennale sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia; il supporto al Governo nella realizzazione del Rapporto periodico sull'attuazione della Convenzione ONU sui diritti del fanciullo (cfr. D.P.R. 14 maggio 2007, n. 103: Regolamento recante riordino dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza e del Centro nazionale di documentazione e di analisi per l'infanzia, a norma dell'articolo 29 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248).

*****
Risorse.




« Torna all'elenco News
Condividi su: